Open

Decreto controlli antincendio per i luoghi di lavoro

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto contenente “criteri generali per il controllo e la manutenzione degli impianti, attrezzature ed altri sistemi di sicurezza antincendio, ai sensi dell’art. 46, comma 3, lettera a), punto 3, del decreto legislativo 9 aprile 2008 n. 81.”

Il decreto entrerà ufficialmente in vigore a un anno dalla sua pubblicazione (avvenuta il 29 Ottobre 2021), stabilendo i criteri generali atti ad individuare le misure intese ad evitare l’insorgere di un incendio ed a limitarne le conseguenze qualora esso si verifichi, ma anche le misure precauzionali di esercizio. Esso si applica alle attività che si svolgono nei luoghi di lavoro come definiti nell’art. 62 del D.Lgs. 81/2008 ad esclusione delle attività che si svolgono nei cantieri temporanei o mobili. La principale novità dell’emissione del decreto è l’introduzione della figura di tecnico manutentore qualificato, cioè la persona fisica, la quale è in possesso dei requisiti tecnico-professionali di cui all’Allegato 2 “Qualificazione dei manutentori di impianti, attrezzature e altri sistemi di sicurezza antincendio” dello stesso decreto. Questi devono eseguire gli interventi di manutenzione e controllo secondo i criteri indicati nell’Allegato I “Criteri generali per manutenzione, controllo periodico e sorveglianza di impianti, attrezzature e altri sistemi di sicurezza antincendio”.

X